Un’offerta dell’Istituto federale tedesco per la formazione professionale Maggiori informazioni
Gabriel-Adrian Bocec, Tecnico meccatronico per tecnologia del freddo

So cosa sono in grado di fare! Senza il riconoscimento sarei rimasto sempre un operaio ausiliario.

Gabriel-Adrian Bocec si è trasferito in Germania dalla Romania nel 2014. Nel suo paese natio non aveva prospettive professionali e sperava qui in una vita migliore. Grazie al riconoscimento come tecnico meccatronico per la tecnologia del freddo può ricominciare a svolgere la sua professione.

Il mio suggerimento
Richiedete il riconoscimento! È importante per lavorare qui in futuro.
Profilo
Nome
Gabriel-Adrian Bocec
Età
41
Professione di riferimento
Tecnico meccatronico per tecnologia del freddo
Paese di conseguimento del titolo
Romania
Lavora come
Tecnico meccatronico per tecnologia del freddo

Le mie storie

“Il pieno riconoscimento significa per me sicurezza. Ora non sono più sotto pressione. Ho il coraggio di dire ciò che desidero. Desidero lavorare come operaio specializzato nel montaggio di apparecchi.”

Nessuna prospettiva professionale nel suo paese natio e la speranza di una vita migliore. Per questo nel 2014 Gabriel-Adrian Bocec ha deciso di trasferirsi insieme alla sua famiglia in Germania: “Il settore industriale in Romania è molto ridotto. Ho lavorato come agente e venditore perché non ho trovato nessun impiego come montatore.” Eppure, anche qui ha lavorato inizialmente solo in un ristorante, più tardi per anni come montatore di pneumatici: “All’inizio era per me importante trovare un lavoro per dar da mangiare alla mia famiglia. Qualsiasi lavoro andava bene”. Con il passare degli anni si è reso conto in modo sempre più chiaro: “Non posso lavorare fino alla pensione come montatore di pneumatici. Ho perciò deciso di svolgere la professione che ho imparato.”

Nel 2019 l’esperto tecnico meccatronico si è candidato per la tecnologia del freddo presso la ditta Polaris e ha ottenuto un contratto. Svolgeva però solo mansioni di aiutante e perciò ha inviato parallelamente il proprio curriculum vitae a una società di lavoro interinale. La società di lavoro interinale ha consigliato a Gabriel-Adrian Bocec di far riconoscere la propria formazione professionale. In tal modo avrebbe potuto svolgere il proprio lavoro come tecnico meccatronico per tecnologia del freddo. La società di lavoro interinale lo ha indirizzato all'azienda Bitzer, dove ha lavorato inizialmente per 14 mesi come lavoratore a contratto.

Per poter avanzare professionalmente, Gabriel-Adrian Bocec si è candidato presso un’altra azienda. L’azienda è rimasta positivamente colpita dal giovane rumeno e si è offerta di avviare e farsi carico del riconoscimento. Inoltre, l’azienda si è messa in contatto con la Camera di Commercio di Lipsia. Gabriel-Adrian Bocec voleva accettare l’offerta. Ma le cose sono andate diversamente: la ditta Bitzer gli ha offerto un contratto per 2 anni. Dato che Bitzer è una grande azienda, Gabriel-Adrian Bocec ha accettato questa offerta. Nel febbraio 2020 ha presentato la domanda di riconoscimento e ricevuto anzitutto il riconoscimento parziale.

La consulente Silke Lorenz della Camera di Commercio di Lipsia ha aiutato Gabriel-Adrian Bocec nel suo percorso verso il pieno riconoscimento: si è informata e ha consigliato a Bitzer la necessaria qualifica per l’adattamento. Per Gabriel-Adrian Bocec ha elaborato un piano di qualifica e ha cercato il corso adatto: “Non avevo ancora sufficiente dimestichezza con i fluidi refrigeranti”, ricorda il rumeno. Silke Lorenz lo ha aiutato a richiedere il sussidio per il riconoscimento. La conferma è arrivata già dopo 2 settimane. Senza la sovvenzione Gabriel-Adrian Bocec non avrebbe potuto sostenere le spese per la procedura di riconoscimento

Dopo un corso di formazione continua di una settimana, nel giugno 2021 Gabriel-Adrian Bocec ha infine conseguito il pieno riconoscimento. Per lui significa soprattutto sicurezza: “Ora non sono più sotto pressione e ho il coraggio di dire ciò che desidero. Desidero lavorare come operaio specializzato nel montaggio di apparecchi.”

Con il riconoscimento ha esaudito il suo sogno di una vita migliore: “Tutto è migliorato moltissimo. Svolgo la professione che ho imparato. Mi diverto sul lavoro. Mi sento realizzato in Germania. I miei figli vanno a scuola qui. Sono contento di come vanno le cose.”

 

Il colloquio con Gabriel-Adrian Bocec si è tenuto nel dicembre 2021. Durante la procedura di riconoscimento ha usufruito dell’assistenza e della consulenza della Camera dell’artigianato di Lipsia. I costi per la procedura di riconoscimento sono stati rimborsati dal sussidio per il riconoscimento.

La mia procedura in breve

  1. Nel 2014 Gabriel-Adrian Bocec si trasferisce a Lipsia dalla Romania. In patria aveva studiato come tecnico del freddo. In Sassonia lavora inizialmente in un ristorante, quindi per 4 anni e 1/2 come montatore di pneumatici.
  2. Nel 2019 Gabriel-Adrian Bocec trova impiego come montatore di climatizzatori presso la ditta Polaris. Parallelamente invia il curriculum vitae a una società di lavoro interinale. Tramite quest’ultima inizia a lavorare presso la ditt Bitzer di Lipsia come montatore di climatizzatori. Bitzer offre a Gabriel-Adrian Bocec un contratto a tempo determinato di 2 anni. 
  3. Nel febbraio 2020 presenta la domanda di riconoscimento presso la Camera di Commercio (HWK) di Lipsia. Dopo la verifica di equipollenza Gabriel-Adrian Bocec riceve anzitutto un riconoscimento parziale
  4. Tramite una qualifica per l’adattamento riesce a raggiungere la piena equipollenza. La sovvenzione finanziaria del corso di formazione continua viene finanziata dal sussidio per il riconoscimento. Nel giugno 2021 Gabriel-Adrian Bocec ottiene il pieno riconoscimento.
  5. Grazie al riconoscimento, Gabriel-Adrian Bocec ha piani per il suo futuro professionale: Vuole svolgere la sua professione come operaio specializzato. Presso la ditta Bitzer o un’altra azienda.