Un’offerta dell’Istituto federale tedesco per la formazione professionale Maggiori informazioni
Galina Batt, Infermiera

Il riconoscimento è stato per me come la nomina a donna più forte dell’anno.

Galina Batt lavorava in Russia come “assistente sanitaria militare”. Dato che questa professione in Germania non esiste, ha svolto un tirocinio di adattamento. Da quando ha ottenuto il riconoscimento, lavora in un ospedale a Bergisch Gladbach.

Il mio suggerimento
Richiedete il riconoscimento con fiducia! Troverete sempre aiuto e sostegno.
Profilo
Nome
Galina Batt
Età
44
Professione di riferimento
Infermiera
Paese di conseguimento del titolo
Kazakistan
Lavora come
Infermiera

Le mie storie

“Il riconoscimento significa per me avere ora altre possibilità sul mercato del lavoro. Inoltre, ho più sicurezza. Sono orgogliosa del percorso che ho svolto.”

La sua è stata una decisione per amore. Nel 2014 Galina Batt si è trasferita insieme alla figlia a Colonia. Qui voleva convivere con il compagno tedesco. Galina Batt lo ha conosciuto in vacanza.

Alla fine del 2017 Galina Batt si è rivolta all’agenzia di collocamento in cerca di un impiego. In Russia aveva lavorato in precedenza come assistente sanitaria militare. In Germania questa professione corrisponde a una via di mezzo tra infermiere e notaio. Nella sua nuova patria voleva guadagnare un po’ di denaro in modo rapido e semplice. Ma essendo sovraqualificata, non trovava nessun impiego. A questo punto l’agenzia di collocamento ha consigliato a Galina Batt di farsi riconoscere la propria formazione professionale. Era fiduciosa di trovare rapidamente un nuovo posto di lavoro. Il suo desiderio: “Volevo fare qualcosa di utile per la società e migliorare il mio standard di vita.”

La consulente l’ha informata della Rete IQ. Sul sito web di IQ, Galina Batt ha consultato informazioni importanti riguardo al riconoscimento. I dettagli relativi alla professione di infermiera e alla procedura di riconoscimento le sono stati forniti dall’amministrazione distrettuale di Düsseldorf. Ha perciò preparato tutti i documenti e li ha fatti tradurre in tedesco.

All’inizio del 2018 Galina Batt ha presentato la domanda di riconoscimento della propria formazione professionale. La domanda è stata però respinta perché il riconoscimento della sua formazione professionale non era ancora possibile in quel momento. Doveva invece iniziare una nuova formazione professionale e raggiungere il livello linguistico B2. Nel 2019 la situazione legislativa è cambiata: una nuova perizia per la qualifica di riferimento del ente di certificazione per le professioni sanitarie (Gutachtenstelle für Gesundheitsberufe - GfG) consentiva ora il riconoscimento della sua formazione professionale. Secondo la perizia, a Galina Batt mancavano 1.000 ore di pratica in ospedale e 500 ore di teoria. Inoltre, ha ottenuto l’indirizzo della Scuola Louise von Marillac. Dal 2018 la scuola per infermieri di Colonia offre anche tirocini di adattamento. Tali tirocini sono finanziati dalla rete IQ, senza alcun costo a carico dei partecipanti.

Galina Batt si è iscritta nel novembre 2019 al tirocinio di adattamento. La scuola per infermieri raccomanda di svolgere anzitutto alcune ore di pratica in un ospedale, quindi le ore di teoria. “Se manca l’esperienza pratica in ospedale, è difficile seguire le lezioni di teoria. Spesso, infatti, il colloquio finale del tirocinio di adattamento non viene superato per questo motivo”, spiega Judith Carle, referente di progetto presso la Scuola Louise von Marillac.

Galina Batt ha trovato impiego come “infermiera in corso di riconoscimento” presso un ospedale a Bergisch Gladbach. Ma gli inizi nel gennaio 2020 sono stati difficili. Non conosceva ancora i termini specialistici tedeschi. Non sapeva come funzionavano gli apparecchi e le procedure. Tuttavia, è riuscita a svolgere 1.000 ore di pratica nell’arco di un anno.

Quando Galina Batt ha iniziato le ore di teoria, il lavoro in ospedale è diventato più semplice. In più: “Non abbiamo solo imparato cose semplici, ma anche ricevuto molto sostegno e consigli pratici per l’attività professionale quotidiana. La scuola per infermieri è stata molto importante per il mio percorso.”

Alla fine la formazione professionale conseguita in Kazakistan è stata molto utile: “Galina Batt ha presto dimostrato di possedere approfondite conoscenze pregresse. Per questo abbiamo deciso di ridurre le 500 ore di teoria. Ha perciò potuto sostenere il colloquio finale già dopo 360 ore. Lo ha superato da noi con successo nell’agosto 2021”, dichiara soddisfatta Judith Carle.

Il 16 novembre 2021 Galina Batt ha finalmente ottenuto il pieno riconoscimento della sua qualifica professionale. Oggi lavora come infermiera in un ospedale a Bergisch Gladbach.

Il colloquio si è tenuto nel dicembre 2021. Nell’ambito della procedura di riconoscimento ha usufruito dell’assistenza della Rete IQ della regione Renania settentrionale-Vestfalia. La parte teorica del tirocinio di adattamento è stata svolta presso la scuola Louise von Marillac di Colonia, finanziata dalla Rete IQ.

La mia procedura in breve

  1. Galina Batt svolge in Kazakistan, il suo paese natio, una formazione professionale per assistente sanitaria militare. In Germania questa professione corrisponde a una via di mezzo tra infermiere e notaio. Dopo la formazione professionale lavora come assistente sanitaria militare in Kazakistan e in Russia.
  2. Nel 2014 Galina Batt si trasferisce insieme alla figlia a Colonia dal marito tedesco. Alla fine del 2017 si rivolge all’agenzia di collocamento in cerca di lavoro. Qui Galina Batt viene informata della possibilità di far riconoscere la propria qualifica professionale.
  3. Presso la Rete IQ Galina Batt riceve tutte le informazioni per il riconoscimento. All’inizio del 2018 presenta la domanda di riconoscimento presso l’amministrazione distrettuale di Düsseldorf. La sua domanda viene inizialmente respinta. Nel 2019 ottiene la possibilità di far riconoscere la propria formazione professionale.
  4. Nel settembre 2019 Galina Batt riceve l’esito della verifica di equipollenza: necessita ancora di circa 1.500 ore di teoria e di pratica. Si candida per un tirocinio di adattamento e lavora in un ospedale a Bergisch Gladbach come “infermiera in corso di riconoscimento”.
  5. Galina Batt inizia le ore di teoria presso la Scuola Louise von Marillac nel settembre 2020. Nell’agosto 2021 supera con successo il colloquio finale.
  6. Il 16 novembre 2021 Galina Batt riceve il riconoscimento. Oggi lavora come infermiera in un ospedale a Bergisch Gladbach.