Un’offerta dell’Istituto federale tedesco per la formazione professionale Maggiori informazioni

Come ottengo il riconoscimento?

Se vuoi far riconoscere la tua qualifica professionale, devi presentare una domanda. A tale riguardo devi conoscere la professione di riferimento tedesca. E devi sapere in che settore intendi lavorare in Germania.

Qui potrai ricevere risposte alle seguenti domande:

  • Come posso individuare la mia professione di riferimento?
  • Dove scopro se la mia professione è regolamentata o non regolamentata?
  • Dove posso trovare i centri di consulenza?
  • Come si svolge la procedura di riconoscimento?
  • Cosa faccio se non ottengo il riconoscimento?

Il riconoscimento passo a passo

Individuare la professione di riferimento

Tramite il tool Trova l’ufficio di riconoscimento puoi ricevere informazioni riguardo alle professioni tedesche e scegliere la tua professione di riferimento. Scopri se la tua professione appartiene a una professione regolamentata o a una professione non regolamentata. Scopri anche se ti serve obbligatoriamente un riconoscimento. Alla fine riceverai i dati di contatto di un centro di consulenza.

Tramite il tool Trova l’ufficio di riconoscimento puoi trovare anche dati di contatto dell’ufficio competente e informazioni precise riguardo alla procedura di riconoscimento.

1

Usufruire della consulenza

Lasciati consigliare prima di presentare la domanda di riconoscimento!
Il centro di consulenza ti fornisce tutte le informazioni importanti riguardo alla procedura di riconoscimento. È opportuno chiarire nell’ambito di un colloquio di consulenza anche eventuali dubbi riguardo alla sovvenzione finanziaria prima di presentare la domanda.

L’indirizzo e i dati di contatto di un centro di consulenza nei tuoi paraggi sono consultabili nel tool Trova l’ufficio di riconoscimento.

2

Presentare la domanda

Devi presentare la tua domanda di riconoscimento presso l’ufficio competente.

Presso gli uffici competenti molti collaboratori parlano solo tedesco. Anche per questo è utile una consulenza preliminare.

I seguenti documenti sono sempre richiesti:

  • Modulo della domanda o domanda su carta libera
  • Documento di identità
  • Attestazione della qualifica professionale
  • Attestazioni dei contenuti e della durata della qualifica professionale

In molti casi è obbligatorio presentare ulteriori documenti. I documenti da presentare sono indicati nel tool Trova l’ufficio di riconoscimento.

Non possiedi più tutti i documenti relativi alla tua qualifica professionale? In questo caso potresti documentare a livello pratico le tue competenze professionali tramite un’analisi delle qualifiche. L’analisi delle qualifiche è disponibile per le professioni assoggettate a specifico iter formativo del sistema duale, alle professioni di maestro artigiano o alle professioni con obbligo di formazione continua. Un’analisi delle qualifiche può consistere in:

  • un periodo di prova di lavoro
  • un colloquio specialistico
  • lavori di prova in un’azienda

Nell’ambito delle professioni regolamentate esistono anche ulteriori procedure. Puoi ad esempio svolgere un tirocinio di adattamento o sostenere un esame.

Provieni dall’Unione Europea (UE) o dallo Spazio Economico Europeo (SEE)? In tal caso puoi richiedere una tessera professionale europea (EPC) all’interno dell’UE per le seguenti professioni: farmacista, guida alpina, agente immobiliare, infermiere specializzato, fisioterapista

L’EPC può essere richiesto sulla pagina web dell’UE. In tal caso non dovrai presentare un’ulteriore domanda di riconoscimento.

3

Presentare la domanda

L’ufficio competente elabora la tua richiesta di riconoscimento. Al massimo dopo un mese riceverai una comunicazione per avvisarti se i tuoi documenti sono arrivati. In tale comunicazione ti verrà indicato anche se dovrai presentare altri documenti. Se i documenti sono completi, sono necessari al massimo 3 mesi prima di ricevere una sentenza con il risultato. In alcuni casi l’ufficio competente può prorogare la procedura di riconoscimento di un mese. Nella procedura è possibile tener conto anche della tua esperienza professionale.

La procedura di riconoscimento può anche durare più a lungo, ad esempio se viene eseguita un’analisi delle qualifiche poiché mancano alcuni documenti.

4

Ottenere la sentenza

L’esito della procedura di riconoscimento sarà comunicato mediante una sentenza. Talvolta questa sentenza di riconoscimento è chiamata anche sentenza di equipollenza o sentenza di deficit.

Per le professioni regolamentate esistono i seguenti risultati:

  • Riconoscimento: la tua qualifica professionale è equipollente alla professione di riferimento tedesca. E soddisfi gli altri requisiti per l’abilitazione professionale, ad esempio riguardo alla tua idoneità personale o alle tue conoscenze linguistiche
  • Nessun riconoscimento: la tua qualifica professionale non è equipollente. Sussistono differenze sostanziali tra la tua qualifica professionale e la professione di riferimento tedesca. In molti casi puoi ottenere ancora il riconoscimento: Ad esempio mediante un cosiddetto provvedimento di compensazione.
  • Nessun riconoscimento: la tua qualifica professionale è equipollente. Ma non soddisfi gli altri requisiti per l’abilitazione professionale.

I risultati possono anche avere altre denominazioni. Tali denominazioni possono essere consultate tramite il tool Trova l’ufficio di riconoscimento.

Per le professioni non regolamentate esistono i seguenti risultati:

  • Riconoscimento: la tua qualifica professionale è equipollente alla professione di riferimento tedesca.
  • Riconoscimento parziale: parte della tua qualifica professionale è equipollente. Nella parte rimanente sussistono differenze sostanziali. Se svolgi una cosiddetta qualifica per l'adattamento, al termine della partecipazione potrai ottenere il pieno riconoscimento.
  • Nessun riconoscimento: le differenze tra la tua qualifica professionale e la professione di riferimento tedesca sono notevoli.
5

Cosa faccio se non ottengo il riconoscimento?

Puoi ottenere il Riconoscimento partecipando con successo a una qualifica. Richiedi una consulenza al riguardo! Numerosi corsi di qualificazione sono gratuiti. Esistono i seguenti tipi di qualifiche:

Per le Professioni regolamentate è possibile svolgere un Provvedimento di compensazione. Il provvedimento di compensazione deve compensare le Differenze sostanziali rilevate nella Sentenza. Dopo l’avvenuta partecipazione è possibile presentare la certificazione presso l’Ufficio competente. In tal modo otterrai la sentenza positiva. Di norma non è necessario presentare una nuova Domanda di riconoscimento.

Per le Professioni non regolamentate puoi svolgere una Qualifica per l’adattamento. Dopo l’avvenuta partecipazione otterrai una certificazione. In tal caso puoi presentare una Domanda successiva di riconoscimento. Potrai presentarla insieme alla certificazione e agli altri documenti presso l’ufficio competente.