Tecnico meccatronico delle autoriparazioni - Harvey Rawlings

Ritratto di Harvey Rawlings, tecnico meccatronico
Harvey Rawlings

Più sicurezza nella vita professionale e privata.


Il riconoscimento conferma ora le mie capacità anche per iscritto.


Nel 2011, quando si è trasferito in Germania, l’inglese Harvey Rawlings ha inizialmente lavorato come lavoratore stagionale. Dopo il riconoscimento della sua formazione professionale come tecnico meccatronico delle autoriparazioni ha trovato un impiego corrispondente alla qualifica conseguita.


Nome Harvey Rawlings
Età 25
Professione di riferimento Tecnico meccatronico delle autoriparazioni
Paese di conseguimento del titolo Inghilterra
Lavora come Installatore e operatore di macchinari a comando computerizzato

Riconoscimento per me significa...

... avere un bel lavoro e garantire sicurezza alla mia famiglia!


Il mio suggerimento

È importantissimo imparare il tedesco. Conoscere la lingua rende tutto più semplice.


Harvey Rawlings si è trasferito in Germania nel marzo del 2011 dalla cittadina dell’Inghilterra meridionale di Bridport. Allora sua moglie studiava ad Augsburg. “Naturalmente volevo anch’io trovare un lavoro nel settore professionale per cui avevo studiato”, spiega il 25enne tecnico meccatronico delle autoriparazioni. Nel suo paese, l’Inghilterra, aveva già lavorato per due anni e mezzo come tecnico meccatronico delle autoriparazioni presso l’azienda della sua famiglia nell’Inghilterra sud-occidentale.

“Giunto in Germania, i miei timori di non riuscire a trovare facilmente e immediatamente un lavoro sono stati confermati”, rivela Harvey Rawlings. Successivamente ha provato a inserirsi tramite un lavoro stagionale. Lo ha trovato rapidamente, presso la ditta Magnet-Schultz di Memmingen, un produttore di attuatori e sensori elettromagnetici. Parallelamente ha frequentato due corsi di lingue. “Dopo il lavoro stagionale sono stato assunto e ho fortunatamente avuto opportunità di progressione di carriera. Il comitato aziendale mi ha inoltre consigliato la procedura di riconoscimento per essere al sicuro anche in futuro. In Germania viene attribuita molta importanza al fatto che le proprie capacità siano attestate anche su carta”, spiega Harvey Rawlings.

Nell’aprile 2012 Harvey Rawlings ha presentato la domanda di riconoscimento del proprio titolo di studio inglese come “Vehicle maintainance and repair of light vehicles levels 2 & 3”. Tramite ricerche in Internet ha scoperto che la sua documentazione doveva essere inviata alla Camera dell’artigianato per la Svevia di Augsburg. “Avevano bisogno del prospetto degli iter formativi svolti e delle attività lucrative esercitate, dei miei titoli di formazione esterni, del piano formativo quadro e di tutti i documenti tradotti in tedesco.”

Nell’aprile 2012 è entrata in vigore la legge sul riconoscimento e sono state create ex-novo apposite strutture all’interno delle Camere dell’artigianato, per cui non c’erano più problemi di sorta. Harvey Rawlings non ha nemmeno dovuto svolgere qualifiche per l'adattamento o tirocini. “Ho ricevuto direttamente la conferma della piena equipollenza come tecnico meccatronico delle autoriparazioni”, spiega l’inglese. Era il settembre del 2012. Già in agosto il suo capo gli aveva offerto un impiego a tempo indeterminato come operatore, a prescindere dall’esito della sentenza di riconoscimento. Nel frattempo Harvey Rawlings si è fatto strada lavorando come installatore. Le sue mansioni principali consistevano nell’azionare un computer con uno speciale programma di design che comanda a sua volta un grande strumento laser.

Anche se Harvey Rawlings ha finora avuto successo in Germania a livello professionale, con la sentenza di riconoscimento si è messo al sicuro: “Può sempre succedere di perdere il lavoro per qualche motivo e doversi ricandidare per un altro impiego. Il riconoscimento garantisce sicurezza a me e alla mia famiglia.” Il colloquio con Harvey Rawlings si è tenuto nel novembre 2014.