Tecnico elettronico – Łukasz Wesołowski

Uomo in abiti da lavoro in un’officina
Łukasz Wesołowski

La Camera dell’artigianato mi è stata di grande aiuto


La conferma della mia qualifica mi apre ora nuove strade


Il titolo di studi polacco di Łukasz Wesołowskis come elettromeccanico è stato inizialmente riconosciuto solo in modo parziale. Dopo una qualifica per l'adattamento, il sig. Wesołowski ha ottenuto il pieno riconoscimento come tecnico elettronico per macchinari e tecnologia di propulsione.


Nome Łukasz Wesołowski
Età 29
Professione di riferimento Tecnico elettronico per macchinari e tecnologia di propulsione
Paese di conseguimento del titolo Polonia
Lavora come Tecnico elettronico per macchinari e tecnologia di propulsione ad Amburgo

Riconoscimento per me significa...

... pari opportunità. Ora possiedo una conferma ufficiale della mia qualifica, che mi apre nuove strade.


Il mio suggerimento

È molto importante armarsi di buona volontà. Bisogna semplicemente recarsi all’ufficio competente o al centro di consulenza e fissare un appuntamento. Gli addetti sono molto disponibili e forniscono tutte le informazioni necessarie.


Dal maggio 2012 Łukasz Wesołowski vive con la moglie e le loro due figlie ad Amburgo. Per lui la famiglia ha la massima priorità. Per poter offrire sicurezza ai figli, è secondo lui indispensabile un buon posto di lavoro. La prospettiva di un impiego migliore è stato infatti il motivo per cui si è trasferito dalla Polonia ad Amburgo. “In Polonia avevo già lavorato per otto anni, proseguendo contemporaneamente gli studi. So cosa vuol dire lavorare e perciò le mie aspettative erano di poter condurre una vita normale in Germania: lavorare, guadagnare denaro e semplicemente vivere bene”, dichiara il 29enne.

Nel suo paese d’origine Łukasz Wesołowski aveva svolto con successo la formazione professionale quadriennale come elettromeccanico e quindi lavorato presso un’azienda. In Germania questa figura professionale non esiste più da alcuni anni. “All’inizio ho perciò avuto difficoltà con il riconoscimento”, racconta Łukasz Wesołowski. “Ma la professione che avevo imparato corrispondeva perfettamente al profilo professionale del tecnico elettronico per macchinari e tecnologia di propulsione.”

Dopo il riconoscimento parziale della sua qualifica professionale il sig. Wesołowski ha perciò svolto una qualifica per l’adattamento, con un training linguistico e didattico accompagnatorio, presso un’azienda di costruzioni elettromeccaniche che lo ha poi assunto e dove lavora tuttora. Il supporto finanziario gli è stato fornito dal Jobcenter. Grazie a un sussidio elargito dal comune di Amburgo, destinato in particolare ai candidati al riconoscimento, ha inoltre potuto partecipare gratuitamente a ulteriori tirocini interaziendali. Nove mesi dopo la presentazione della domanda, il padre di famiglia ha potuto finalmente conseguire il pieno riconoscimento.

“Per un po’ di tempo è stato impegnativo, ma tutto è andato per il meglio e ne è valsa sicuramente la pena”, racconta Łukasz Wesołowski. “Ora non possiedo solo i miei attestati polacchi, ma anche un certificato che attesta, nero su bianco, che la mia professione è equipollente.” I fattori più importanti sono stati, non solo la motivazione personale, ma anche e soprattutto il sostegno fornito dalla Diaconia di Amburgo come primo sportello unico e la Camera dell’artigianato di Amburgo. Qui i collaboratori hanno aiutato Łukasz Wesołowski, procurandogli anche il suo attuale impiego. Nella nuova azienda si sente davvero appagato: “Ringrazio di cuore il mio capo che mi ha dato la possibilità di lavorare nella sua azienda”.

Il colloquio con il sig. Wesołowski si è svolto nel giugno 2014.

Coronavirus: Fewer recognition services

Due to the coronavirus pandemic, some services for the recognition of foreign professional qualifications in Germany are currently not available.

You can learn more about recognition from us whenever you like. Take some time to read our information, available in 11 languages! Then you will be well informed for the next steps.

Via the Recognition Finder you can find out everything about the recognition procedure for your occupation, which documents you need and where you should send your application: › To the Recognition Finder

Our FAQ provide answers to the most common questions about recognition: › To the FAQs

You can find out which services are not available or only available to a limited extent by checking our information page on the current situation: › To the information page