Odontotecnico - Alaa Kheralah

Giovane uomo in un laboratorio odontotecnico sorride verso l’obiettivo
Alaa Kheralah

Mi sento realizzato nella mia professione.


Per me era importante rendermi indipendente prima possibile in Germania.


Alaa Kheralah si è trasferito in Germania dalla Siria nell’ottobre 2014 come rifugiato. Già nel gennaio 2015 ha ottenuto il riconoscimento della propria formazione professionale come odontotecnico, conseguita in Giordania.


Nome Alaa Kheralah
Età 33
Professione di riferimento Odontotecnico
Paese di conseguimento del titolo Giordania
Lavora come Odontotecnico

Riconoscimento per me significa...

... un passo importante verso un futuro migliore.


Il mio suggerimento

Frequentare subito un corso di lingua per imparare il tedesco. E non perdere mai la motivazione, anche se qualche volta è difficile!


A causa delle difficili condizioni di vita nel suo paese natio, la Siria, Alaa Kheralah ha deciso di lasciare la patria insieme alla propria famiglia. Dato che il padre aveva studiato a Kiel e il fratello lavora come dentista a Mannheim, il paese di destinazione dell’odontotecnico era presto detto. Prima ancora del suo arrivo, il fratello aveva già chiesto informazioni presso la Camera dell’artigianato riguardo alle possibilità di riconoscimento come odontotecnico.

Quando Alaa Kheralah, oggi 33enne, è giunto in Germania nell’autunno 2014, ha contattato immediatamente la Camera dell’artigianato di Mannheim per avviare la procedura di riconoscimento del titolo professionale. Questa gli ha comunicato la documentazione da presentare. Nel frattempo ha svolto un tirocinio in un laboratorio odontotecnico, sebbene al suo arrivo non conoscesse nemmeno una parola di tedesco. “I miei colleghi del laboratorio mi hanno reso tutto più semplice e sono stati fin dal primo giorno straordinariamente gentili e disponibili ad aiutarmi.” Parallelamente al tirocinio ha iniziato un corso di lingua.

Nell’ambito della procedura di riconoscimento è emerso che Alaa Kheralah avrebbe dovuto sottoporsi a un’analisi delle qualifiche per attestare l’equipollenza del suo titolo professionale. Nella sua documentazione mancavano infatti informazioni importanti riguardo ai contenuti precisi della formazione professionale svolta in Giordania.

La data per l’analisi delle qualifiche è stata fissata al gennaio 2015. Il fatto che il suo tedesco in quel momento non fosse sufficientemente fluente, nel suo caso, non ha rappresentato un ostacolo. “Il laboratorio mi ha consentito, in via del tutto eccezionale, di sostenere l’analisi in inglese. Questo mi è stato di grande aiuto”, racconta il siriano. Ciò è stato possibile non solo perché, nella sua professione, ha raramente un contatto diretto con il cliente e si utilizzano termini tecnici noti a livello internazionale, ma anche perché la Camera dell’artigianato ha riconosciuto la rapidità con cui aveva già fatto progressi nella conoscenza del tedesco. Un altro aspetto particolare era il fatto che l’analisi delle qualifiche per gli odontotecnici è nata per la prima volta con lui. Kheralah è stato infatti il primo a sostenerla in tutta la Germania. Il lavoro di prova è durato cinque giorni, durante i quali ha eseguito tutte le attività fondamentali svolte da un odontotecnico, con risultati a dir poco eccellenti! I compiti eseguiti da Alaa Kheralah nell’ambito del lavoro di prova servono ora come riferimento per le future analisi delle qualifiche.

Una volta certificata la piena equipollenza del suo titolo professionale da parte della Camera dell’artigianato, ha ricevuto anche alcune offerte di impiego. Dato che la sua procedura di riconoscimento in materia di asilo ha richiesto più tempo rispetto alla procedura di riconoscimento del titolo professionale, non ha però potuto lavorare fin da subito. La vera sfida per Alaa Kheralah è stata proprio questa: “È stato difficile portare pazienza per altri sei mesi per poter ottenere il permesso di lavoro. Ma ho aspettato pazientemente e ora tutto funziona a meraviglia.“ Dopo la procedura di asilo andata a buon fine, la moglie e il figlio di quattro anni hanno potuto raggiungerlo in Germania. Da allora Alaa Kheralah lavora come odontotecnico presso il laboratorio odontotecnico Lusanum di Ludwigshafen. “Mi sento realizzato nel mio lavoro e sono felice che anche la mia famiglia sia qui con me.”

Il colloquio con Alaa Kheralah si è tenuto nel novembre 2015. Per il riconoscimento del proprio titolo di studio ha usufruito fin dall’inizio della consulenza della Camera dell’artigianato di Mannheim Reno-Neckar-Odenwald.

Coronavirus: Fewer recognition services

Due to the coronavirus pandemic, some services for the recognition of foreign professional qualifications in Germany are currently not available.

You can learn more about recognition from us whenever you like. Take some time to read our information, available in 11 languages! Then you will be well informed for the next steps.

Via the Recognition Finder you can find out everything about the recognition procedure for your occupation, which documents you need and where you should send your application: › To the Recognition Finder

Our FAQ provide answers to the most common questions about recognition: › To the FAQs

You can find out which services are not available or only available to a limited extent by checking our information page on the current situation: › To the information page