Meccanico di veicoli a motore – Tayfun Tombul

Uomo sorridente verso l’obiettivo davanti ad automobili in un’officina
Tayfun Tombul

Finalmente sono indipendente!


Grazie al riconoscimento posso finalmente prestare pienamente la mia forza lavoro


Tayfun Tombul si è trasferito a Berlino dalla Turchia nel 2011 per vivere qui insieme alla moglie. Dopo una qualifica per l’adattamento nell’ambito della procedura di riconoscimento ha ottenuto il pieno riconoscimento della sua qualifica formativa turca come carrozziere e riparatore di veicoli a motore.


Nome Tayfun Tombul
Età 29
Professione di riferimento Carrozziere e riparatore di veicoli a motore
Paese di conseguimento del titolo Turchia
Lavora come Carrozziere e riparatore di veicoli a motore

Riconoscimento per me significa...

... un futuro pieno di speranze! Un altro passo per la mia crescita professionale.


Il mio suggerimento

Servono pazienza e perseveranza. Una volta deciso di intraprendere questa strada, bisogna percorrerla fino alla fine.


Quando nell’agosto 2011 Tayfun Tombul si è trasferito in Germania, non aveva idea di come sarebbe stata la sua vita qui. “Mia moglie, anche lei turca, viveva già in Germania. L’ho conosciuta qui tramite mio fratello e all’improvviso mi sono ritrovato a Berlino”, racconta sorridendo il 29enne.

Riguardo al suo futuro professionale non aveva grandi preoccupazioni. “Ero sicuro che, possedendo una qualifica specializzata, avrei potuto svolgere perfettamente lo stesso lavoro anche in Germania”, ricorda Tayfun Tombul, che ad Ankara, la sua città natale, aveva svolto una formazione professionale triennale come carrozziere e riparatore di veicoli a motore. Dopo la qualifica come artigiano e l’esame turco di maestro artigiano, vi aveva quindi lavorato per altri cinque anni.

La sua nuova vita a Berlino è direttamente iniziata con un’assunzione nel settore automobilistico, ma soltanto nel campo della riparazione. “Pur non avendone effettivo bisogno, senza il riconoscimento non mi veniva offerto alcun posto come carrozziere. Era molto frustrante. Ora con il riconoscimento delle mie qualifiche sono davvero indipendente e pronto ad affrontare il mercato del lavoro”, spiega Tayfun Tombul.

L’iniziativa di presentare la domanda di riconoscimento dei suoi attestati turchi è stata del Jobcenter, che ha invitato il 29enne a rivolgersi alla Camera dell’artigianato di Berlino (HWK). La Camera dell’artigianato ha fornito a Tayfun Tombul una consulenza completa e ha identificato la professione di riferimento tedesca corrispondente. Dalla verifica della documentazione è emerso però che, per ottenere il pieno riconoscimento della sua qualifica di artigiano, era necessaria una qualifica per l’adattamento. “L’ente di formazione presso il quale si è svolta la misura di adattamento ha predisposto per me un piano di qualificazione personalizzato. Presso l’officina didattica ho colmato le mie lacune riguardo alle normative tedesche, che naturalmente non avevo mai appreso durante la mia formazione professionale in Turchia.”

Il fatto di non poter lavorare durante i cinque mesi della misura di adattamento è stato per lui la maggiore sfida da affrontare. Durante tale periodo, Tayfun Tombul ha usufruito del sostegno finanziario del Jobcenter, ma si sentiva frustrato come persona, non potendo esprimere la sua professionalità ed energia direttamente nel mercato del lavoro. Grazie al supporto della moglie e alla sua forza di volontà, ha affrontato con motivazione la qualifica per l'adattamento.

Alla fine ha presentato il certificato alla Camera dell’artigianato di Berlino. Dopo altri tre mesi Tayfun Tombul ha conseguito il pieno riconoscimento. Ora lavora nel settore della carrozzeria e perciò non più al di sotto delle proprie qualifiche. “Anche se vivo in un paese straniero con usi e costumi stranieri, mi sento molto più sicuro di me stesso. Ho successo a livello professionale e ho potuto dimostrare a me stesso e agli altri di essere qualificato. E questo mi rende felice!”

Il colloquio con Tayfun Tombul si è tenuto nel novembre 2014.