Ingegnere civile - Fernando Llusiá de Castro

Un giovane uomo con giubbotto ad alta visibilità presso un cantiere; sullo sfondo una macchina edile
Fernando Llusiá de Castro

Mi piace lanciarmi in nuove avventure


Sono contento di aver trovato rapidamente un lavoro che corrisponde alle mie qualifiche.


Fernando Llusiá de Castro si è trasferito in Germania nell’ottobre 2014 poiché in Spagna, dopo aver terminato gli studi universitari di ingegneria civile, non riusciva a trovare lavoro. Grazie al riconoscimento del titolo di studio, dall’ottobre 2015 lavora come ingegnere civile a Bad Düben.


Nome Fernando Llusiá de Castro
Età 26
Professione di riferimento Ingegnere civile
Paese di conseguimento del titolo Spagna
Lavora come Ingegnere civile

Riconoscimento per me significa...

... poter lavorare come ingegnere civile anche in Germania al termine degli studi di ingegneria civile.


Il mio suggerimento

Avere pazienza con la burocrazia tedesca e chiedere sempre aiuto se qualcosa non è chiaro!


Dopo gli studi universitari di ingegneria civile, Fernando Llusiá de Castro non riusciva a trovare in Spagna un lavoro consono alle sue qualifiche. Quando ha sentito che in Germania la figura professionale dell’ingegnere era molto richiesta, la tentazione a trasferirsi per iniziare qui la sua nuova vita lavorativa era grande. Una vecchia amica tedesca che vive alle Tenerife, il suo paese di origine, lo ha incoraggiato e così ha preso la decisione senza grandi difficoltà: “Sono una persona che si fa pochi problemi e, come dice mio padre, ho la capacità di adattamento di un camaleonte”, spiega il 26enne.

Quando nell’ottobre 2014 è arrivato ad Halle sul Saale, si è concentrato anzitutto sull’apprendimento della lingua ed ha frequentato un corso intensivo di tedesco presso l’università popolare: un’ottima decisione non solo per i progressi compiuti nell’apprendimento della lingua. Il suo insegnante di tedesco gli ha fornito i dati di contatto del centro servizi IQ “Consulenza per il riconoscimento del titolo professionale e delle qualifiche professionali” della Sassonia-Anhalt Sud presso AWO SPI Soziale Stadt und Land Entwicklungsgesellschaft mbH, uno dei numerosi centri servizi regionali aderenti al programma di promozione federale “Integrazione tramite la qualificazione (IQ)”.

Il collaboratore responsabile del progetto, Mathias Kanigowski, ha illustrato al giovane spagnolo il processo di riconoscimento e gli ulteriori possibili iter di qualificazione correlati. Lo ha inoltre affiancato durante la procedura di riconoscimento fornendogli utili consigli. “Il sig. Kanigowski mi è stato di grandissimo aiuto, dato che all’inizio non è stato facile per me né con la lingua, né con la burocrazia”, spiega Fernando Llusiá de Castro.

Il primo passo consisteva nel tradurre i documenti necessari relativi agli studi compiuti. Successivamente ha inviato il tutto, insieme alla domanda di riconoscimento compilata, all’Ordine degli ingegneri della Sassonia-Anhalt. Parallelamente alla procedura di riconoscimento il giovane spagnolo si è candidato presso la ditta Bau und Haustechnik Bad Düben. Il suo colloquio di presentazione ha avuto esito positivo. Tuttavia, per l’assunzione come ingegnere civile gli mancava ancora la sentenza di riconoscimento ufficiale. E questa richiedeva tempi di attesa. In più, il riconoscimento del titolo costava 250 euro, un importo di denaro che al momento non aveva. “La sfida più grande nell’intero processo era rappresentata da questo pagamento”, rivela lo spagnolo. Mi è corso in aiuto il Jobcenter, che si è fatto carico delle spese per il riconoscimento. Dato che era necessario presentare un’apposita domanda, il processo ha subito qualche ritardo. La ditta presso cui mi ero candidato fortunatamente era disposta ad attendere. Dopo tre mesi in totale, Fernando Llusiá de Castro nel maggio 2015 ha ottenuto la piena equipollenza del proprio diploma di laurea in ingegneria.

“L’ho perciò presentato alla ditta Bau und Haustechnik Bad Düben e ho ottenuto il lavoro. Più facile di così non si può!” Il giovane spagnolo è entusiasta, dato che le sue speranze di ottenere un lavoro nel più breve tempo possibile si sono realizzate. Ritiene che questo non sia affatto scontato in un paese estero, soprattutto quando non si ha ancora alle spalle alcuna esperienza professionale. In più, trova che il suo lavoro sia divertente e questo lo rende ancora più soddisfatto. “Ho il mio ufficio nella sede principale dell’azienda, tra i colleghi regna un’ottima atmosfera e spero di poter continuare a lavorare a vari progetti per acquisire ulteriore esperienza professionale.”

Anche a livello privato Fernando Llusiá de Castro non ha tempo per annoiarsi. Gioca a squash in un’associazione sportiva, dove si è fatto tanti nuovi amici. L’unica nota amara: la sua famiglia si trova ancora in Spagna. Sfrutta perciò le ferie per tornare nella sua vecchia patria.

Il colloquio con Fernando Llusiá de Castro si è tenuto nel dicembre 2015. Per il riconoscimento del suo titolo professionale ha usufruito dell’assistenza offerta dalla “Berufliche Anerkennungs- und Qualifizierungsberatung” Sachsen-Anhalt Süd (“Consulenza per il riconoscimento del titolo professionale e delle qualifiche professionali” della Sassonia-Anhalt Sud).