Un’offerta dell’Istituto federale tedesco per la formazione professionale Maggiori informazioni

Glossar - L

Nach Buchstabe filtern
L
Legge federale per la definizione delle qualifiche professionali (BQFG)

Tedesco: Berufsqualifikationsfeststellungsgesetz (BQFG)

La legge federale per la definizione delle qualifiche professionali vige in Germania a livello federale e nei singoli Land federali. La legge federale per la definizione delle qualifiche professionali (BQFG) è parimenti l’articolo 1 della legge sul riconoscimento. È una sorta di legge-base per il riconoscimento delle qualifiche professionali in Germania. Disciplina la procedura di riconoscimento.

Legge sul riconoscimento

Tedesco: Anerkennungsgesetz

“Legge sul riconoscimento” è la denominazione abbreviata non ufficiale della “legge per la semplificazione della definizione e del riconoscimento delle qualifiche professionali conseguite all'estero”. La legge sul riconoscimento regolamenta il riconoscimento delle qualifiche professionali estere. Parte integrante della legge sul riconoscimento sono la legge federale per la definizione delle qualifiche professionali (BQFG) e gli adattamenti delle leggi e normative specifiche del diritto del lavoro. Dal 1° aprile 2012 le persone in possesso di una qualifica professionale estera, grazie alla legge sul riconoscimento, hanno il diritto generale di far equiparare la propria qualifica alla professione di riferimento tedesca corrispondente.

In Germania vigono la legge sul riconoscimento della Repubblica federale e le leggi sul riconoscimento dei 16 Land federali.

Libera prestazione di servizi

Tedesco: Dienstleistungsfreiheit

In virtù della libera prestazione di servizi all’interno dell’Unione Europea (UE), se si è domiciliati legalmente nell’UE e si erogano solo occasionalmente e temporaneamente prestazioni di servizio in Germania, non è di norma necessario alcun riconoscimento.
È necessario tuttavia notificare per iscritto la propria attività presso l’ufficio competente.

Libere professioni

Tedesco: Freie Berufe

Numerose professioni sono cosiddette libere professioni. Si tratta di professioni che richiedono una qualifica speciale a norma di legge o che prevedono la prestazione di attività scientifiche o artistiche. Tra i liberi professionisti rientrano, ad esempio, medici, avvocati, commercialisti, architetti, giornalisti e fisioterapisti.

I liberi professionisti svolgono i propri servizi o prestano la propria opera a favore di altre persone a fronte di un compenso in denaro. Di norma lavorano in modo indipendente e autonomo. Ciò significa che non hanno un datore di lavoro.

Le libere professioni non sono attività commerciali. Per numerose libere professioni è necessario il riconoscimento di una qualifica professionale.

Libertà di stabilimento

Tedesco: Niederlassungsfreiheit

La libertà di stabilimento è il diritto riconosciuto ai cittadini dell’Unione Europea (UE) di stabilirsi in un altro paese dell’UE. Stabilirsi significa esercitare autonomamente un’attività in campo industriale, commerciale, artigianale o della libera professione.

È tuttavia consentito stabilirsi in Germania nell’ambito di una professione regolamentata, ad esempio la professione di medico, solo previo riconoscimento della qualifica professionale.