Un’offerta dell’Istituto federale tedesco per la formazione professionale Maggiori informazioni
Ahmed Ibrahim, Tecnico elettronico di aeromobili

Ho tantissime idee. Grazie al riconoscimento posso finalmente realizzarle.

Dopo 9 anni di esperienza professionale, l'egiziano Ahmed Ibrahim nel 2017 si è trasferito in Germania. Da quando ha ottenuto il riconoscimento svolge qui il suo lavoro dei sogni: collauda e testa gli aerotaxi di nuova progettazione.

Il mio suggerimento
Ottenere il riconoscimento e imparare la lingua. Questo è importantissimo!
Profilo
Nome
Ahmed Ibrahim
Età
34
Professione di riferimento
Tecnico elettronico di aeromobili
Paese di conseguimento del titolo
Egitto
Lavora come
Tecnico collaudatore di velivoli

Le mie storie

Ho tantissime idee. “Riconoscimento significa per me lavorare in Germania, stabilità e futuro.”

Per 9 anni Ahmed Ibrahim ha acquisito esperienza professionale nel suo paese natio, l’Egitto, come specialista per aeromobili. In precedenza aveva condotto un ciclo di studi come ingegnere elettronico e delle comunicazioni e integrato la propria formazione pratica come tecnico elettronico di aeromobili. Le possibilità di fare carriera erano però scarse. Gli mancavano i requisiti e lo spazio per esprimere la propria creatività. “Ho tante idee creative. Era difficile realizzarle nel mio paese natio.” Nel 2014 il tecnico egiziano ha deciso perciò di trasferire il luogo di lavoro in Germania.

I passi essenziali per il suo futuro, Ahmed Ibrahim li aveva già compiuti in Egitto. Qui ha frequentato un corso di tedesco e ha raggiunto il Livello linguistico B1. Quando nel 2017 è giunto in Baviera, ha potuto ampliare le sue conoscenze linguistiche e professionali specifiche presso l’università di Augsburg. Le capacità linguistiche sono per lui il trampolino di lancio per il nuovo inizio: “È molto, molto importante!” Ma quali erano effettivamente i motivi che lo hanno portato in Germania? Ahmed Ibrahim associa alla sua patria d’elezione sicurezza e libertà: “Qui non è importante da dove si proviene o chi si è. Posso esprimermi e la mia voce è importante. Mi sento preso seriamente in considerazione.”

Il primo passo per il nuovo inizio in Germania, Ahmed Ibrahim lo ha compiuto rivolgendosi all’AHK Egitto. Qui il progetto ProRecognition gli ha fornito assistenza riguardo alle possibilità di assunzione in Germania. Successivamente il tecnico, oggi 34enne, ha richiesto un visto per la ricerca di un impiego. La ricerca di lavoro in loco in Baviera è perciò rimasta inizialmente infruttuosa. Il fulcro dell’attività lavorativa di Ahmed Ibrahim in Egitto consisteva nell’immatricolazione di aerei. E per questa attività speciale è necessaria in Germania una licenza dell’Ufficio federale dell’aviazione.  Ahmed Ibrahim si è di nuovo rivolto ad AHK Egitto, che lo ha indirizzato al team di gestione del progetto ProRecognition di DIHK Service GmbH di Berlino. Quest’ultimo ha contattato l’associazione “Tür an Tür” di Augsburg, un centro di consulenza di MigraNet, la rete IQ della Baviera. Qui è stato consigliato riguardo alla possibilità di un riconoscimento del titolo professionale come tecnico elettronico di aeromobili. 

Verso la metà del 2017 Ahmed Ibrahim ha presentato la domanda di riconoscimento presso l’IHK FOSA e ha ottenuto il riconoscimento parziale. Le differenze sostanziali identificate nella sentenza le ha conseguite in una qualifica per l’adattamento presso AERO-Bildung GmbH. Successivamente ha presentato una domanda successiva e ha ottenuto il pieno riconoscimento. Inoltre, Ahmed Ibrahim ha partecipato a una formazione ponte per ingegneri presso l’università di Augsburg: con il titolo “Akademische Brückenqualifizierung International“ si tengono anche seminari specialistici e corsi per softskill. E dato che Ahmed Ibrahim ha inoltre superato brillantemente l’esame necessario per l’Ufficio federale dell’aviazione, ha oggi compiuto un passo importante. Ora gli mancano ancora 2 anni di esperienza professionale pratica per conseguire la licenza necessaria per l’immatricolazione di velivoli in Germania.

Quando Ahmed Ibrahim oggi guarda all’indietro, le maggiori sfide erano i lunghi percorsi della burocrazia. Ancora una volta è grato per “il grande sostegno” ricevuto da parte di tutti. Il riconoscimento lo ha aiutato lungo il suo iter di crescita e gli ha aperto le porte presso compagnie aeree come Airbus o Lufthansa. Alla fine ha optato per un impiego come tecnico collaudatore di velivoli presso l’azienda Lilium nei pressi di Monaco di Baviera. Qui vengono costruiti aerotaxi che dovrebbero trasportare passeggeri senza l’ausilio di piloti umani. Ahmed Ibrahim lavora nel team di collaudo velivoli. Collauda gli aerotaxi di nuova progettazione per l’immatricolazione da parte delle autorità ed esegue test di volo. Presso la ditta internazionale ora può realizzare le proprie idee e i propri obiettivi all’interno di un giovane team con colleghi provenienti da vari paesi. Le aspettative in Germania per l’egiziano sono state pienamente soddisfatte dal riconoscimento: “Ora è fantastico… Ho un posto di lavoro molto interessante e un appartamento carino. Ho tutto per poter iniziare.” 

Foto: © Lilium Aviation GmbH

Il colloquio con Ahmed Ibrahim si è tenuto nel gennaio 2020. La domanda di riconoscimento è stata da lui presentata presso l’IHK FOSA. Per la procedura di riconoscimento, ProRecognition presso l’AHK Egitto, Pro Recognition di Berlino, nonché l'associazione “Tür an Tür“ im MigraNet – Rete IQ della Baviera. La qualifica per l’adattamento per la compensazione delle differenze sostanziali si è tenuta presso AERO-Bildung GmbH. La formazione ponte per ingegneri l’ha svolta presso l’università di scienze applicate di Augsburg.
Grazie al riconoscimento posso finalmente realizzarle.

La mia procedura in breve

  1. Ahmed Ibrahim conclude in Egitto un corso di studi di ingegneria elettronica e della comunicazione. Successivamente acquisisce 9 anni di esperienza professionale come specialista per aeromobili. Svolge una formazione pratica come tecnico elettronico di aeromobili.
  2. Dato che desidera lavorare in Germania, Ahmed Ibrahim frequenta un corso di tedesco e raggiunge il Livello B1. 
  3. Dopo la consulenza di ProRecognition in Egitto Ahmed Ibrahim cerca un impiego in Germania. Per il lavoro dei suoi sogno gli manca una licenza per l’immatricolazione di velivoli.
  4. Nel 2017 Ahmed Ibrahim richiede presso l’IHK FOSA il riconoscimento come tecnico elettronico di aeromobili. Dopo una qualifica per l’adattamento ottiene il pieno riconoscimento. Partecipa a una formazione ponte per ingegneri e supera l’esame per la necessaria licenza.
  5. Da allora Ahmed Ibrahim lavora come tecnico collaudatore di velivoli presso un produttore di aerotaxi. Ora gli mancano ancora 2 anni di esperienza professionale per ottenere la licenza.