Un’offerta dell’Istituto federale tedesco per la formazione professionale Maggiori informazioni
Ammar Allaham, Odontotecnico

È l’aspetto più bello del mio lavoro di odontotecnico.

Quando Ammar Allaham è giunto in Germania, è stato per lui un vero e proprio “choc culturale”. Il simpatico siriano ha lottato contro tutte le avversità e oggi lavora di nuovo come odontotecnico.

Il mio suggerimento
Per avere successo bisogna darsi da fare!
Profilo
Nome
Ammar Allaham
Età
31
Professione di riferimento
Odontotecnico
Paese di conseguimento del titolo
Siria
Lavora come
Odontotecnico

Le mie storie

Riportare il sorriso sul volto delle persone è per Ammar Allaham l’aspetto più bello della sua professione. L’odontotecnico di origine siriana si è dedicato con anima e corpo alla sua professione. La possibilità di svolgere anche qui il suo amato mestiere era molto importante per il 30enne quando, nel 2015, si è rifugiato in Germania passando per la Turchia. Per poter raggiungere questo obiettivo Ammar Allaham ha lottato contro tutte le avversità.

Il primo periodo che ha trascorso in Germania è stato per lui un vero e proprio “choc culturale”, racconta Ammar Allaham: “È un’altra cultura, un altro modo di vivere. Avevo problemi con la lingua e non sapevo che fare.” Ma il 30enne non si è lasciato abbattere. Sostenuto da un’associazione di richiedenti asilo, non solo è stato aiutato nelle situazioni pratiche quotidiane ma ha perfino ricevuto consigli riguardo alle sue possibilità professionali. Dedicandosi intensamente allo studio della lingua tedesca presso il Goethe-Institut, ha svolto due tirocini su suggerimento dell’associazione: uno come odontotecnico e uno in un ambulatorio di ortodonzia, che lo ha poi assunto come odontotecnico. Ammar Allaham apprezza molto la sua professione, anche se le modalità di lavoro sono diverse da quelle a cui era abituato in Siria. “Qui lavoriamo in modo più rapido e preciso. Anche il coordinamento tra medico e laboratorio è più intenso. Ogni giorno imparo qualcosa di più e mi sento soddisfatto quando lavoro bene.”

L’obiettivo di Ammar Allaham era frequentare il master di tecnologia dentale.  Per potervi accedere aveva bisogno del riconoscimento delle qualifiche professionali acquisite all'estero. Ha perciò contattato la Camera dell’artigianato di Heilbronn-Franken e nell’aprile 2017 ha presentato la domanda di riconoscimento. A causa della fuga i suoi documenti erano tuttavia incompleti, per cui la Camera dell’artigianato gli ha suggerito un’analisi delle qualifiche. Il 30enne ha subito preso appuntamento e messo alla prova le proprie capacità in un laboratorio a Schriesheim presso Heidelberg. “Ho dovuto eseguire vari compiti, ad esempio realizzare una protesi parziale. L’esaminatore è stato molto soddisfatto della mia prova e mi ha perfino offerto un lavoro.” Poco dopo ha ricevuto il riconoscimento come odontotecnico.

Ammar Allaham ha così compiuto un altro passo in avanti verso il coronamento del suo sogno professionale. Il riconoscimento e il lavoro fisso gli danno la sicurezza di progettare con tranquillità le prossime tappe del suo percorso. Ormai non ci sono più ostacoli al master di tecnologia dentale.

Il colloquio con Ammar Allaham si è svolto nel giugno 2018. Nell’ambito della procedura di riconoscimento ha usufruito dell’assistenza e della consulenza della Verein Freundeskreis Asyl e della Camera dell’artigianato di Heilbronn-Franken in qualità di ufficio competente.

La mia procedura in breve

  1. Ammar Allaham 2015 fugge in Germania dalla Siria passando per la Turchia. L’odontotecnico spera di poter esercitare qui la sua professione.
  2. Impara il tedesco al Goethe-Institut. Un'associazione per i richiedenti asilo gli procura 2 tirocini: presso un odontotecnico e in un ambulatorio di ortodonzia.
  3. Dopo il tirocinio in ambulatorio Ammar Allaham ottiene lì un impiego come odontotecnico.
  4. Nell’aprile 2017 richiede il riconoscimento presso la Camera dell’Artigianato di Heilbronn-Franconia. In un’analisi delle qualifiche dimostra le sua capacità.
  5. Poco dopo Ammar Allaham riceve il riconoscimento come odontotecnico. Il suo prossimo obiettivo è diventare odontotecnico specializzato.