Un’offerta dell’Istituto federale tedesco per la formazione professionale Maggiori informazioni
Lama Al Khouja, Farmacista

Posso lavorare, guadagnare denaro e costruire la mia vita.

In realtà, Lama Al Khouja intendeva soltanto frequentare il master in Germania. Tuttavia, la guerra in Siria l’ha costretta a rimanere. Terminato con successo il riconoscimento, oggi lavora in una farmacia in Turingia.

Il mio suggerimento
Oltre al riconoscimento fate un tirocinio! Potete così migliorare la lingua e la comprensione.
Profilo
Nome
Lama Al Khouja
Età
31
Professione di riferimento
Farmacista
Paese di conseguimento del titolo
Siria
Lavora come
Farmacista

Le mie storie

Lama Al Khouja è arrivata dalla Siria in Germania nel 2015 come titolare di una borsa di studio del Deutscher Akademischer Austauschdienst (DAAD). Oggi lavora come farmacista in Turingia. Apprezza la sicurezza che ha ricevuto grazie al suo riconoscimento professionale. Apprezza anche i suoi colleghi che le hanno reso facile l’integrazione. “Sono soddisfatta del mio lavoro e della mia vita qui. Sono stata supportata fin dall’inizio. Alcuni colleghi sono diventati amici”.

Originariamente aveva immaginato il suo soggiorno in Germania in modo molto diverso. Lama Al Khouja era arrivata in Germania già con un’ottima qualifica: Oltre al suo master in biochimica clinica aveva già diversi anni di esperienza lavorativa come farmacista. Voleva anche fare il suo secondo master presso l'Università di Jena. Ha conseguito la laurea magistrale a pieni voti, ma un ritorno in Siria non è più stato possibile a causa della guerra. Ora era chiaro: era necessario un piano B. “Non potevo tornare in patria. Pertanto, ho deciso di costruire una vita in Germania. Perché ci sono lavori se vuoi lavorare".

Senza un permesso di lavoro non poteva lavorare come farmacista. Che fare? Un amico, che è anche farmacista, le ha consigliato di contattare un centro di consulenza per il programma di supporto "Integrazione tramite la qualificazione (IQ)". Insieme a una consulente, Lama Al Khouja ha richiesto l’abilitazione per esercitare la professione di farmacista presso l'Amministrazione provinciale della Turingia nel febbraio 2017 Per ottenere l’abilitazione ha dovuto sostenere un esame di abilità linguistica e una verifica delle conoscenze. In preparazione, Lama Al Khouja ha partecipato all'APO-Online Professional,  una qualifica virtuale per i farmacisti immigrati. Questa qualifica è costituita da unità di insegnamento linguistico e disciplinare e si svolge prevalentemente online. In tal modo è stata in grado di conciliare  la qualifica con il suo lavoro di farmacista sotto supervisione. “È stato di grande aiuto per me. Ogni volta che avevo domande, potevo sempre rivolgermi alle persone di contatto lì”. Gli esami erano organizzati dall'Amministrazione provinciale della Turingia presso la Landesapothekerkammer (Ordine professionale dei Farmacisti). Lama Al Khouja supera gli esami con successo. Già due mesi dopo aveva l’’abilitazione per esercitare la professione. Ora poteva lavorare in Germania come farmacista.

Soprattutto tutto questo studio rappresentava una sfida per Lama Al Khouja. In Siria aveva già frequentato corsi di tedesco e raggiunto il livello B1. Qui ha continuato da sola e ha superato l'esame C1 al Goethe-Institut di Erlangen. Ma non ha studiato soltanto la lingua tedesca, ma ha dovuto acquisire familiarità anche con le leggi e i regolamenti tedeschi e con la terminologia tedesca specifica del settore farmaceutico. Anche se la professione porta lo stesso nome in Siria e Germania, "semplicemente non puoi confrontarla.  In Siria, ad esempio, i farmacisti sono autorizzati a passare da un produttore all'altro quando vengono erogati i medicinali.  Qui a volte sono necessarie consultazioni mediche. Le regole e le leggi sono diverse".

Oggi Lama Al Khouja è impiegata fissa in una farmacia a Hermsdorf in Turingia. In questa farmacia aveva già lavorato per sei mesi come farmacista sotto supervisione. Un buon trampolino di lancio per la sua carriera in Germania: “Ora ho una base qui. Posso lavorare, guadagnare soldi e costruirmi la vita". Lama Al Khouja ha in vista la laurea di dottorato.

Foto: © Portale “Riconoscimento in Germania”/BIBB: Robert Funke

Il colloquio con Lama Al Khouja si è tenuto nel maggio 2018. Durante la procedura di riconoscimento, è stata consigliata e supportata dal Centro di informazione e consulenza della Turingia orientale del Bildungswerks der Thüringer Wirtschaft e. V. (BWTW) (Centro dell'Economia Turingese per la Formazione), in quanto parte della rete IQ Turingia, dal sottoprogetto IQ APO-Online e dalla Landesapothekerkammer  (LAKT)( Ordine professionale dei Farmacisti).

La mia procedura in breve

  1. Lama Al Khouja è arrivata in Germania nel 2015 come titolare di una borsa di studio DAAD. In Siria ha conseguito un master in biochimica clinica e ha svolto diversi anni di esperienza lavorativa come farmacista.
  2. In Germania frequenta un secondo master. Continua a studiare il tedesco e ha raggiunto il livello C1.
  3. Durante la consulenza IQ Lama Al Khouja si informa sulla abilitazione. Per prepararsi alla verifica delle conoscenze partecipa a una Qualifica per farmaciste e farmacisti virtuale.
  4. Oltre alla qualifica Lama Al Khouja lavora già come farmacista sotto supervisione.
  5. Lama Al Khouja supera la verifica, consegue l’abilitazione e diventa impiegata fissa in una farmacista. Il suo prossimo obiettivo è il dottorato.